Ci prendiamo qualche giorno di ferie. Le spedizioni si interrompono il giorno 22 gennaio 2021 per riprendere il 2 febbraio 2021.

Italiqa

I tortellini bolognesi tradizionali

I tortellini bolognesi tradizionali

Passeggiare per il centro storico Bologna, affacciandosi ai numerosi negozi di pasta fresca che espongono con orgoglio i loro tortellini bolognesi, è un momento che amo moltissimo. In Emilia “si respira aria di tortellini”. Sono la più conosciuta – e forse anche la più amata – pasta ripiena italiana e, sinceramente, la cosa non mi stupisce affatto.

Passano le generazioni, cambiano le abitudini, gli stili di vita e quelli alimentari, ma l’amore, la passione e l’interesse per i tortellini tradizionali bolognesi non viene meno, anzi. Non a caso qualche giorno fa si è persino consumata la “sfida” fra tortellini bolognesi e modenesi… una sfida a suon di sfoglia e ripieno, che ha visto la partecipazione di chef importanti e che ha avuto risonanza su tutti i principali quotidiani (se volete saperne di più, date un’occhiata qui: La disfida del tortellino).

Mi piace provare non solo i tortellini che preparo io o la mia famiglia, ma anche le altre versioni. Assaggiare i tortellini bolognesi crudi è una cosa che ho cominciato a fare da piccola e che quando la faccio ancora oggi, mi riporta indietro nel tempo. Mi rendo conto che sono fortunata ad essere nata a Imola, terra di confine fra Romagna ed Emilia, che attinge a piene mani dalle une e dalle altre tradizioni: qui si chiamano cappelletti, ma in realtà sono tortellini bolognesi!
Non tutti però abitano vicino a Bologna e hanno quindi la possibilità di affacciarsi ai numerosi negozi di pasta fresca, e non tutti hanno, come me, la fortuna di avere nonne, mamma e zie che da sempre preparano insieme i tortellini bolognesi e che hanno tramandato e insegnato questa tradizione anche a figli e nipoti.
Per questo abbiamo creato Italiqa. Per portare a casa di tutti gli italiani (e chissà, prima o poi anche a casa dei buongustai stranieri ) un po’ della nostra migliore tradizione. Un piatto che ha attraversato le generazioni e che a suo modo si rinnova (non finisce praticamente mai la discussione fra i teorici del ripieno crudo e quelli del ripieno cotto), pur restando fedele ai dettami della tradizione La Confraternita del Tortellino, e che Italiqa ha cercato di rendere ancora più speciale grazie alla ricetta e all’esperienza di uno chef stellato – Valentino Marcattilii – e all’innovazione: un tortellino bolognese digitale, venduto solo online, e soprattutto consegnato a casa vostra, insieme al brodo di cappone. Ricevere comodamente a casa i migliori tortellini, preparati con amore e attenzione, è speciale, ricevere anche il brodo pronto non ha prezzo!

Ditemi, qualcuno di voi prepara ancora i tortellini bolognesi a casa? E cucinate mai il brodo?

Non avere il tempo o l’esperienza per cimentarsi in certe difficili preparazioni non significa che non le si possa apprezzare. Italiqa cerca proprio di fare questo. Di portare a casa vostra il piacere di un piatto d’autore, realizzato con i migliori ingredienti, e facilissimo da portare a tavola. Cosa può esserci di più piacevole di un piatto stellato direttamente casa propria?

Beatrice Vernocchi

Chief executive officer

“Italiqa rappresenta per me la possibilità di valorizzare il saper fare italiano in ambito food e le ottime tradizioni gastronomiche dell'Emilia Romagna.”

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Wine & Spirits Follow us on instagram

Made with love by Qode Interactive

X